Riparazione del telecomando

Capita spesso che il telecomando della televisione, del decoder o di qualche altro apparato cada per terra… di solito senza conseguenze… Qualche volta invece il telecomando cade e smette di funzionare; non ne vuole sapere di riprendersi.

picture2

Che cosa possiamo fare? Comprare un telecomando universale da 20 euro? Ok, ma poi molto probabilmente perderemmo tutte le funzioni non standard. Perchè non provare a riapararlo da soli?

Sono due i fattori che possono alterare il corretto funzionamento di un telecomando: l’usura da utilizzo e uno shock meccanico come una caduta accidentale (o peggio il lancio volontario 🙂 ). L’usura agisce praticamente solo sulla guaina plastica dei pulsanti mentre le cadute principalmente su alcuni componenti interni (poi vedremo quali) e sulle saldature.

Ecco allora una breve check list che riporterà alla vita molti telecomandi dati per defunti:

Prima cosa fondamentale: controllare il verso delle batterie. Sembra una sciocchezza ma molto spesso un telecomando non funziona proprio perchè le batterie sono state accidentalmente messe al contrario. Dubitare di se stessi porta sempre molto lontano e soprattutto fa funzionare i telecomandi. 🙂

Numero due: batterie scariche. Per tutte le prove a seguire inseriamo delle batterie che sappiamo essere cariche. Ad esempio, prendiamo quelle di un altro telecomando che funziona regolarmente. In questo modo eliminiamo dall’equazione un’altra variabile incognita, facilitando la ricerca del guasto.

Le batterie sono cariche e al verso giusto, ma il telecomando ancora non funziona. A questo punto potrebbe essere il led emettitore guasto o dissaldato. Prendiamo una fotocamera digitale o un telefonino in modalità fotocamera e osserviamo attraverso di esso il led del telecomando. Anche se ad occhio nudo il led del telecomando appare sempre spento, in realtà emette dei veloci flash ogni volta che premiamo i pulsanti. Gli obbiettivi delle fotocamere sono abbastanza sensibili da rilevare questi flash, mostrandoci se il led effettivamente funziona oppure no. Se anche premendo i pulsanti il led rimane spento dobbiamo smontare il telecomando nelle quattro parti case plastico sotto, sopra, guaina della pulsantiera, scheda elettronica:

picture3

 

Prendiamo la scheda elettronica interna ed iniziamo ad ispezionare i componenti:

1 – Led infrarosso

picture5

Con un tester controlliamo la caduta di tensione ai capi del led, dovrebbe essere di circa 0.7 volt. Occhio al verso, il puntale rosso (positivo) sull’anodo e il puntale nero (negativo) sul catodo. In caso di dubbi provate entrambi i versi, solo in uno dei due versi dovrebbe presentarsi la caduta di 0.7 volt. Fate la prova prima direttamente sui pin del led (per testare il led stesso), poi su due altri punti della scheda elettronica direttamente connessi la led (per testare anche le saldature dei piedini del led). Se non funziona almeno il led è da cambiare o risaldare: in questo caso sostituitelo. Con un pò di fortuna il telecomando funzionerà di nuovo altrimenti se siete sfortunati si è rotto anche qualcos’altro.

Connettori delle batterie

Sono molto sensibili agli shock meccanici, con un tester controllate le saldature

Oscillatore al quarzo

picture4

L’oscillatore al quarzo è molto comune nei telecomandi moderni ed è il più sensibile dei componenti interni. E’ il componente che genera la portante a 36-46KHz  per la modulazione del segnale in uscita. Cadute accidentali possono facilmente distruggerlo anche se esteticamente risulta perfettamente integro. Sostituitelo con uno equivalente e riprovate il telecomando. Molto probabilmente il telecomando funzionerà. Essendo un componente abbastanza standard potete recuperarne uno da altri telecomandi che non utilizzate o “rotti”.

Microcontrollore

E’ molto improbabile che si guasti un microcontrollore ma potrebbe pur accadere: i piedini potrebbero essersi staccati o dissaldati. Controllateli tutti con il tester. In caso ripassateli con il saldatore applicando una leggera pressione e più stagno se necessario.

Posted in Hardware, Tutorial.
Gianluca

Gianluca

Leave a Reply

avatar
Antonietta Raciopppo

Signor ,Gianluca ,ha mio marito è caduto il telecomando ,di una tv, nuova e ha rotto il dentino della chiusura del coperchio delle batterie ,lei ce.la un coperchio ,si no non fa bene contatto ,ha messo lo scoich trasparente ,ma non mi piace ,mi può aiutare ,grazie

wpDiscuz